Una Iacact Perugia ancora incompleta si misura con Foligno

Continuano gli allenamenti della Iacact Perugia con due sedute settimanali seppur l’organico è ancora incompleto per la serie C maschile. Gli allenamenti iniziali si sono svolti allo Zocco Beach e sono proseguiti poi dai primi di ottobre nelle palestre di Magione, San Sisto e Castel del Piano, in questo periodo il tecnico Massimo Marchettini ha dovuto fare a meno di alcuni giocatori, in particolare dei centrali, per situazioni personali o lavorative legate al Covid-19, con il solo Flavio Sirci a ricoprire il ruolo, e con la successiva aggiunta di Lorenzo Staccini. A partire da questa settimana è tornato agli allenamenti il palleggiatore Marco Palmigiani, che inizia ora la sua preparazione con l’obiettivo di rientrare a tutti gli effetti in gruppo alla fine del mese di gennaio per essere poi pronto per l’inizio del campionato, previsto per il 20 febbraio. Il roster della squadra vede la presenza dei palleggiatori Marini, Palmigiani, i centrali Sirci, Servettini, Di Marco, Staccini, Rivosecchi, gli opposti Urbani e Sessolo, gli schiacciatori Marta A., Marta G., Margaritelli, Piersanti, Bovari, i liberi Osnato e Dominici, mentre saranno Andrea Cruciani e Riccardo Paciola a coadiuvare il lavoro tecnico in palestra. Nonostante il notevole lavoro svolto dalla dirigenza, molte sono state le difficoltà affrontate in questi mesi, dal reperimento delle palestre alle defezioni soprattutto in alcuni ruoli, anche se la principale è stata quella di non aver potuto effettuare una programmazione tecnica e fisica, data la mancanza di adeguate sale pesi e senza poter conoscere la data di inizio del campionato. Logica conseguenza è stata quella di aver lavorato in parte sugli aspetti aerobici a livello atletico, al fine di mantenere alti gli aspetti motivazionali e di concentrazione. Riprende anche il programma delle amichevoli, che vedrà mercoledì sera la squadra del presidente Mariani in campo contro la Volleyball Foligno (B2).